Local view for "http://purl.org/linkedpolitics/eu/plenary/2013-05-22-Speech-3-471-000"

PredicateValue (sorted: default)
rdf:type
dcterms:Date
dcterms:Is Part Of
dcterms:Language
lpv:document identification number
"en.20130522.31.3-471-000"1
lpv:hasSubsequent
lpv:speaker
lpv:spoken text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, sono molte le ragioni per restituire ai popoli della Primavera araba quanto è stato loro sottratto, innanzitutto perché si tratta di risorse finanziarie ingenti e preziose, in un momento di crisi e di transizione in cui costruiscono il loro futuro. La restituzione dei beni rubati deve essere inoltre un monito per i dittatori di oggi e di domani, con il quale la comunità internazionale dimostra che non è più consentito a nessuno godere impunemente delle ricchezze sottratte al proprio popolo. Sono inoltre d'accordo con il Commissario Füle e con i colleghi che mi hanno preceduto, che esistono ragioni morali e di giustizia per le quali questi beni dovrebbero ritornare a chi li ha prodotti, ossia i popoli della Primavera araba, ed alleviare i loro bisogni e contribuire al loro sviluppo economico e sociale. Infine, un aspetto non secondario riguarda la restituzione dei beni che toglierà qualsiasi alibi agli attuali governi per le loro inadempienze e li renderà di fatto responsabili di fronte ai loro popoli di una corretta gestione di queste risorse. Concludo con una domanda al Commissario Füle: ha parlato di dispositivi di restituzione bilaterale da parte degli Stati membri a questi paesi del Maghreb; vorrei sapere quali possibilità concrete di coordinamento l'Europa può mettere in campo per rendere più semplice e più rapida la restituzione di questi ."@it2
lpv:spokenAs
lpv:unclassifiedMetadata
lpv:videoURI

Named graphs describing this resource:

1http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Events_and_structure.ttl.gz
2http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Italian.ttl.gz
3http://purl.org/linkedpolitics/rdf/spokenAs.ttl.gz

The resource appears as object in 2 triples

Context graph