Local view for "http://purl.org/linkedpolitics/eu/plenary/2013-05-22-Speech-3-267-875"

PredicateValue (sorted: default)
rdf:type
dcterms:Date
dcterms:Is Part Of
dcterms:Language
lpv:document identification number
"en.20130522.21.3-267-875"1
lpv:hasSubsequent
lpv:speaker
lpv:spoken text
"L'approvazione di questo regolamento introduce importanti novità per tutte le vittime di violenza in Europa e crea un quadro uniforme delle misure di protezione emesse sia in ambito penale che civile. Esso rappresenta un passo di grande importanza, in primo luogo, per le donne europee: circa una donna su quattro, in Europa, è vittima di violenza nel corso della propria vita e questo non va mai dimenticato nel discutere della necessità di fornire loro assistenza, protezione e sostegno. Tuttavia, in questo ambito, numerosi Stati membri sono ancora manchevoli nella ratifica della Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne. Ratificare la Convenzione aggiungerebbe ulteriori elementi all'insieme delle misure di tutela e promozione della sicurezza delle donne e, pertanto, mi preme sollecitare la Commissione ad intraprendere un'iniziativa nei confronti degli Stati Membri affinché procedano presto alla ratifica. Ho sostenuto questa proposta di Regolamento anche in virtù di alcune concretete ed utili misure che esso definisce: un certificato comune a tutti gli Stati Membri e multilingue, il suo riconoscimento automatico e l'impegno a non far gravare sulle persone vittime di violenza le spese e gli adempimenti amministrativi discendenti dalla sua applicazione."@it2
lpv:spokenAs
lpv:unclassifiedMetadata

Named graphs describing this resource:

1http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Events_and_structure.ttl.gz
2http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Italian.ttl.gz
3http://purl.org/linkedpolitics/rdf/spokenAs.ttl.gz

The resource appears as object in 2 triples

Context graph