Local view for "http://purl.org/linkedpolitics/eu/plenary/2012-05-09-Speech-3-152-000"

PredicateValue (sorted: default)
rdf:type
dcterms:Date
dcterms:Is Part Of
dcterms:Language
lpv:document identification number
"en.20120509.19.3-152-000"6
lpv:hasSubsequent
lpv:speaker
lpv:spoken text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@it12
lpv:spokenAs
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@cs1
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@da2
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@de9
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@el10
"Mr President, ladies and gentlemen, as Italians, we are obviously particularly sensitive to this issue. I would like to thank the rapporteur for her work and the Commission for its words, especially its references to the clause and issue of defamation. This is an important report, because the rapporteur has managed to find the right balance between personal freedom, privacy and legal certainty. Often, too often, we see examples of defamation, sometimes truly unwarranted, thanks also to the freedom of information offered by new technologies – the Internet in particular – with what are effectively invasions of people’s privacy. Therefore, I think that the idea of setting up and creating a centre for resolving or acting as a point of reference in disputes is truly a choice that represents both freedom and the rigour that we were all expecting. I also look forward to hearing what the Commission has to tell us about this in the future, also because today, perhaps too many things have been left unresolved."@en4
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@es21
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@et5
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@fi7
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@fr8
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@hu11
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@lt14
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@lv13
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@mt15
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@nl3
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@pl16
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@pt17
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@ro18
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@sk19
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@sl20
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, evidentemente come italiani siamo particolarmente attenti a questo tema. Io ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e la Commissione per quanto detto soprattutto per ciò a cui ha fatto riferimento, sulla clausola e sul tema della diffamazione. Questo è un dossier importante, perché la relatrice ha saputo trovare il giusto equilibrio tra la libertà personale, la ma anche la certezza del diritto. Spesso, troppo spesso, assistiamo a diffamazioni, talvolta davvero gratuite, grazie anche alla libertà di accesso attraverso le nuove tecnologie – quindi di Internet in particolare – con vere e proprie invasioni nel campo della . L'idea quindi di poter istituire e costituire un centro che unitariamente possa risolvere o possa comunque porsi come riferimento per le controversie createsi penso sia davvero una scelta di libertà e una scelta al contempo di rigore che tutti quanti noi aspettavamo. Aspetto anche con interesse quanto la Commissione vorrà, però, in futuro relazionarci su questo tema, perché anche oggi forse troppe cose sono state lasciate sospese."@sv22
lpv:unclassifiedMetadata
"Marco Scurria (PPE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
"privacy"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:videoURI

Named graphs describing this resource:

1http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Czech.ttl.gz
2http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Danish.ttl.gz
3http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Dutch.ttl.gz
4http://purl.org/linkedpolitics/rdf/English.ttl.gz
5http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Estonian.ttl.gz
6http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Events_and_structure.ttl.gz
7http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Finnish.ttl.gz
8http://purl.org/linkedpolitics/rdf/French.ttl.gz
9http://purl.org/linkedpolitics/rdf/German.ttl.gz
10http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Greek.ttl.gz
11http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Hungarian.ttl.gz
12http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Italian.ttl.gz
13http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Latvian.ttl.gz
14http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Lithuanian.ttl.gz
15http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Maltese.ttl.gz
16http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Polish.ttl.gz
17http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Portuguese.ttl.gz
18http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Romanian.ttl.gz
19http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Slovak.ttl.gz
20http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Slovenian.ttl.gz
21http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Spanish.ttl.gz
22http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Swedish.ttl.gz
23http://purl.org/linkedpolitics/rdf/spokenAs.ttl.gz

The resource appears as object in 2 triples

Context graph