Local view for "http://purl.org/linkedpolitics/eu/plenary/2012-05-09-Speech-3-130-000"

PredicateValue (sorted: none)
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:spokenAs
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@ro18
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@et5
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@sl20
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@mt15
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@cs1
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@sk19
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@lt14
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@pl16
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@hu11
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@da2
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@fi7
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@sv22
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@nl3
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@lv13
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@el10
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Mr President, ladies and gentlemen, I find myself for the umpteenth time – this is the third year of my term of office – and time and again we deal with the same problems as if it were the first time. And this year, as in every other year, we are once again witnessing a mass slaughter. The Mediterranean has now become an open mass grave. It is also the tomb of civilisation and, above all, the tomb of the hopes of thousands of people fleeing – men, women and children as has just been mentioned – fleeing from their countries and fleeing, above all, from civil and religious persecution. Europe has major responsibilities because it has negotiated with murderers like Gaddafi, who have used these poor martyrs – and Gaddafi did so precisely to raise the stakes and at the very moment Europe was in negotiations with Libya. Every time, we find ourselves debating the issue as if it were the first time. What I want to know is what are we planning to do about it? What actual responses are we going to give our citizens? Yet again, this is another tragedy and, as Mr Moraes quite rightly has pointed out, the Italian Government may have changed, but we still have to give answers."@en4
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@de9
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@pt17
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@es21
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:spoken text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@it12
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
lpv:translated text
"Signor Presidente, onorevoli colleghi, mi trovo per l'ennesima volta – questo è il terzo anno del mio mandato – e ciclicamente affrontiamo sempre gli stessi problemi come se fosse sempre la prima volta. E ciclicamente, come tutti gli altri anni, si sta ripetendo un'ecatombe. Il Mediterraneo è diventato ormai un cimitero a cielo aperto. È anche la tomba della civiltà ed è soprattutto la tomba della speranza di migliaia di cittadini che fuggono – cittadini uomini, donne, bambini, come è stato detto poco fa – che fuggono dai loro paesi e fuggono soprattutto da persecuzioni civili e religiose. L'Europa ha grandissime responsabilità perché ha trattato con carnefici come Gheddafi, i quali hanno utilizzato questi poveri martiri, – e Gheddafi lo ha fatto proprio per alzare la posta in gioco e lo ha fatto proprio nel momento in cui l'Europa trattava con la Libia. Noi ogni volta ci troviamo a dover discutere come se fosse la prima volta: io vorrei capire, che cosa vogliamo fare? Quali risposte concrete vogliamo dare ai nostri cittadini? Perché siamo davanti all'ennesima tragedia, e dice bene Moraes, sicuramente il governo italiano è cambiato, ma restano delle risposte che dobbiamo dare."@fr8
lpv:unclassifiedMetadata
"Sonia Alfano (ALDE ). -"18,5,20,15,1,19,14,16,11,2,7,22,3,13,10,9,17,21,12,8
rdf:type
dcterms:Date
dcterms:Is Part Of
dcterms:Language
lpv:document identification number
"en.20120509.18.3-130-000"6
lpv:hasSubsequent
lpv:speaker
lpv:videoURI

Named graphs describing this resource:

1http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Czech.ttl.gz
2http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Danish.ttl.gz
3http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Dutch.ttl.gz
4http://purl.org/linkedpolitics/rdf/English.ttl.gz
5http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Estonian.ttl.gz
6http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Events_and_structure.ttl.gz
7http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Finnish.ttl.gz
8http://purl.org/linkedpolitics/rdf/French.ttl.gz
9http://purl.org/linkedpolitics/rdf/German.ttl.gz
10http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Greek.ttl.gz
11http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Hungarian.ttl.gz
12http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Italian.ttl.gz
13http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Latvian.ttl.gz
14http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Lithuanian.ttl.gz
15http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Maltese.ttl.gz
16http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Polish.ttl.gz
17http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Portuguese.ttl.gz
18http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Romanian.ttl.gz
19http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Slovak.ttl.gz
20http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Slovenian.ttl.gz
21http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Spanish.ttl.gz
22http://purl.org/linkedpolitics/rdf/Swedish.ttl.gz
23http://purl.org/linkedpolitics/rdf/spokenAs.ttl.gz

The resource appears as object in 2 triples

Context graph